In/campo aperto. Gli anni 70.

In campo aperto” – anzi, In/Campo Aperto – e il sottotitolo Frammenti di culture e passioni a Imola negli anni ’70  è un libro a più voci che,  scatta un’originale fotografia della vita culturale imolese nella seconda metà degli anni settanta, anni della metabolizzazione del ’68 e dell’approfondimento e della sperimentazione del fare cultura. Per farlo, sceglie di mettere a fuoco l’esperienza di un gruppo di persone aggregatesi intorno a quel progetto culturale che prese corpo nel Centro di Iniziativa Culturale (CIC) e nella libreria Campo Aperto, dando voce alle loro esperienze e corredandole con immagini e documenti che si riferiscono alle attività svolte tra il 1975 e il 1979.

Il curatore del volume, Mauro Casadio Farolfi, arruola un buon numero di protagonisti e testimoni di allora e affida loro il compito di ricordare e riflettere su quelle vicende.
Così In/Campo Aperto, a completamento del volume e illustrazione dei suoi contenuti, è dotato di un bel corredo grafico-fotografico che mette in fila luoghi, scenari, volti, documenti e poster di quella significativa avventura culturale.

 

Guarda i progetti realizzatiIn/Campo ApertoIn/Campo ApertoIn/Campo ApertoIn/Campo ApertoIn/Campo ApertoIn/Campo Aperto
VEDI TUTTE LE NEWS